06 83778587

Via Gaetano Luporini, 32, Roma

info@nissolinoacademy.it

Concorso Marescialli 2022: Esercito – Marina – Aeronautica

Il 19 Marzo è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Bando di Concorso Marescialli 2022 per Esercito, Marina e Aeronautica con scadenza il 19 Aprile.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l’atteso Bando di Concorso Marescialli 2022 per Esercito, Marina, Aeronautica che darà la possibilità a molti ragazzi che ambiscono a diventare Allievi Marescialli di entrare nella Scuola Sottufficiali delle Forze Armate.
Per raggiungere questo sogno è necessario superare tutte le prove esplicitate nel Bando di Concorso Marescialli Esercito – Marina – Aeronautica 2022.

Nel dettaglio, i posti a concorso per le specifiche Forze Armate sono:

  • 137 posti per il Concorso Allievi Marescialli Esercito 2022
  • 162 posti per il Concorso Allievi Marescialli Marina 2022, divisi tra il Corpo Equipaggi militari Marittimi e il Corpo delle Capitanerie di Porto
  • 157 posti per il Concorso Allievi Marescialli Aeronautica 2022

Concorso Marescialli Esercito – Marina – Aeronautica 2022: requisiti necessari e presentazione domanda

Tutti i candidati interessati a partecipare al Concorso Marescialli Esercito – Marina – Aeronautica 2022 devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere la cittadinanza italiana e godere dei diritti politici
  • aver compito il 17° anno di età e non aver compiuto il 26° anno di età
  • essere in possesso del diploma di maturità o essere in grado di conseguirlo al termine dell’anno solare 2022

Per partecipare al Concorso gli aspiranti Allievi Marescialli devono inviare la domanda online entro il 19 Aprile 2022, tramite il portale dei Concorsi del Ministero della Difesa, secondo le indicazioni esplicitate nel Bando.

Bando di Concorso Marescialli Esercito 2022: requisiti e prove

I concorrenti che vogliono partecipare al Concorso Marescialli Esercito 2022 dovranno sostenere le seguenti prove previste dal Bando:

  • prova per la verifica delle qualità culturali e intellettive: consiste nella somministrazione di 100 quesiti a risposta multipla per accertare il grado di conoscenza della lingua italiana, la conoscenza di argomenti di attualità, di cittadinanza e costituzione, di storia, di geografia e di logica matematica (aritmetica, algebra e geometria). La data e l’ora di svolgimento della prova, che si terrà presso il Centro di Selezione e Reclutamento Nazionale dell’Esercito (CSRNE) di Foligno (PG), saranno resi noti indicativamente nella prima decade del mese di aprile 2022
  • prova per la verifica della conoscenza della lingua inglese: consiste nella somministrazione di 30 quesiti a risposta multipla. Il punteggio conseguito al test viene sommato al punteggio ottenuto nella Prova per la Verifica delle qualità culturali e intellettive
  • prove di verifica dell’efficienza fisica: consiste nell’esecuzione di esercizi obbligatori e facoltativi esplicitati nel Bando. Il superamento degli esercizi obbligatori è necessario per ottenere l’idoneità, mentre quelli facoltativi per incrementare il punteggio ottenuto
  • accertamento dell’idoneità attitudinale: consiste nella valutazione delle qualità attitudinali e caratteriologiche del candidato necessarie all’arruolamento in qualità di Allievo Maresciallo dell’Esercito
  • accertamento dell’idoneità psico-fisica: consiste in accertamenti sanitari volti a verificare il possesso dell’idoneità psico–fisica al servizio militare in qualità di Allievo Maresciallo dell’Esercito. I candidati dovranno portare i documenti indicati dal Bando
  • prova scritta di selezione per il reclutamento delle professioni sanitarie: consiste in un test della durata di 60 minuti, in cui solo i candidati che hanno espresso la preferenza Sanità, dovranno rispondere a 48 quesiti a risposta multipla sulle seguenti materie: biologia, chimica e fisica
  • tirocinio: i candidati risultati idonei alle precedenti prove saranno sottoposti ad ulteriori accertamenti volti a valutare le loro capacità e rendimento
  • valutazione dei titoli di merito: esplicitati dal Bando, utili ai fini della graduatoria finale

Bando di Concorso Marescialli Marina Militare 2022: le prove

Il Concorso per Allievi Marescialli della Marina Militare 2022 prevede una serie di prove da superare per poter entrare in graduatoria ed entrare a far parte di questa Forza Armata. Le prove da affrontare sono le seguenti:

  • prova per la verifica delle qualità culturali e intellettive: della durata di 90 minuti consiste nella somministrazione di un questionario di 100 domande a risposta multipla nelle seguenti materie: ragionamento logico (analitico-verbale, logico-meccanico, analitico alfanumerico), matematica (trigonometria, algebra e geometria), conoscenza della lingua italiana anche sul piano ortogrammaticale e sintattico. Ci saranno inoltre quesiti di fisica, storia, geografia, di cittadinanza e costituzione. La prova si svolgerà presso il Centro di Selezione di Ancona indicativamente nel periodo dal 26 aprile al 20 maggio 2022
  • prova per la verifica della conoscenza della lingua inglese: consiste nella somministrazione di 60 quesiti a risposta multipla della durata di 45 minuti da svolgere lo stesso giorno della prova scritta per la verifica delle qualità culturali e intellettive
  • accertamento dell’idoneità psico-fisica: consiste in accertamenti sanitari volti a verificare il possesso dell’idoneità psico–fisica del candidato per svolgere il corso e il servizio permanente in qualità di Maresciallo della Marina Militare. I candidati dovranno portare i documenti indicati dal Bando accertamento dell’idoneità attitudinale
  • accertamento dell’idoneità attitudinale: consiste in test, questionari e intervista per accertare l’idoneità attitudinale dei candidati. La valutazione verterà su specifiche aree quali, stile di pensiero, emozioni e relazioni, produttività e competenze gestionali e area motivazionale.
  • prove di verifica dell’efficienza fisica: consiste nell’esecuzione di esercizi obbligatori e facoltativi, esplicitati nel Bando. Il superamento degli esercizi obbligatori è necessario per ottenere l’idoneità, mentre quelli facoltativi per incrementare il punteggio ottenuto
  • prova scritta di selezione per il reclutamento delle professioni sanitarie: per il reclutamento delle professioni sanitarie consiste nella somministrazione di 48 quesiti a risposta multipla della durata di 60 minuti. Le domande saranno incentrate sulle seguenti materie: biologia, chimica e fisica.
  • tirocinio: i candidati risultati idonei alle precedenti prove saranno sottoposti ad ulteriori accertamenti volti a valutare le loro capacità e rendimento
  • valutazione dei titoli di merito: esplicitati dal Bando, utili ai fini della graduatoria finale

Bando di Concorso Marescialli Aeronautica Militare 2022: le prove

Le prove previste dal Bando del Concorso per Marescialli dell’Aeronautica Militare che il candidato dovrà superare per poter essere vincitore del Concorso sono le seguenti:

  • prova per la verifica delle qualità culturali e intellettive: consiste nella somministrazione di un questionario composto da 100 quesiti a risposta multipla nelle seguenti materie: italiano, inglese, matematica (aritmetica, algebra e geometria), fisica. Ci saranno inoltre domande di cittadinanza e costituzione, storia, geografia e analitico deduttivi. La prova si svolgerà presumibilmente presso il centro di Selezione di Guidonia a partire dall’ultima settimana del mese di aprile 2022.
  • accertamento dell’idoneità psico-fisica: consiste in accertamenti sanitari volti a verificare il possesso dell’idoneità psico–fisica del candidato per svolgere il corso e il servizio permanente in qualità di Maresciallo della dell’Aeronautica Militare. I candidati dovranno portare i documenti indicati dal Bando accertamento dell’idoneità attitudinale
  • prova scritta di selezione per il reclutamento delle professioni sanitarie: per il reclutamento delle professioni sanitarie consiste in un test della durata di 60 minuti in cui il candidato dovrà rispondere a 48 quesiti a risposta multipla sulle seguenti materie: biologia, chimica e fisica
  • tirocinio: i candidati risultati idonei alle precedenti prove saranno sottoposti ad ulteriori accertamenti volti a valutare le loro capacità e rendimento
  • valutazione dei titoli di merito: esplicitati dal Bando, utili ai fini della graduatoria finale

Prepararsi al Concorso Marescialli Esercito – Marina – Aeronautica con la Nissolino Academy

I ragazzi che aspirano a diventare Marescialli dell’Esercito Italiano, della Marina o dell’Aereonautica dovranno superare tutte le prove previste dai relativi Concorsi per poter accedere alla Scuola Sottufficiali ed essere formati per svolgere questa professione.
La passione, purtroppo, non è sufficiente per coronare il sogno di indossare la divisa, la selezione infatti è molto dura, fatta di step che bisogna via via superare per entrare in graduatoria e aggiudicarsi il posto all’interno della Scuola Sottoufficiali.
Il modo più efficace per affrontare le singole prove previste dal Bando è prepararsi in modo mirato e non sperare di poter superare i quiz e i test attitudinali senza aver studiato le materie oggetto di Concorso ed essersi esercitati adeguatamente.

La Nissolino Academy, da oltre trent’anni, aiuta i giovani ad affrontare le prove specifiche del Concorso al quale ambiscono partecipare, grazie a un metodo consolidato che fornisce gli strumenti didattici per avere una preparazione ad hoc e completa.
Nell’Academy, infatti, i ragazzi sono seguiti da un team di professionisti con l’obiettivo di fornire una formazione a 360 gradi che permette ai cadetti di prepararsi a tutte le prove previste dall’iter concorsuale.
L’offerta formativa prevede lezioni con tutor specializzati nell’insegnamento delle materie oggetto delle prove culturali e intellettive, la preparazione delle prove fisiche grazie a programmi di allenamento elaborati dai preparatori atletici e piani alimentari personalizzati stilati da nutrizionisti per superare gli accertamenti sanitari.
I cadetti sono inoltre seguiti da psicologi selettori che hanno il compito di aiutarli a prepararsi ai test psico-attitudinali previsti dal Concorso.